Anelli e pietre preziose: a ciascuna il suo significato
Pubblicato in I Rosari

Anelli e pietre preziose: a ciascuna il suo significato

Ogni pietra preziosa ha il suo significato, soprattutto quando si tratta di anelli: scegliere la gemma giusta darà un valore ancor più importante al vostro gioiello.

Il significato di una pietra preziosa va ben oltre il suo valore economico, il taglio e la composizione dei cristalli. Regalare un gioiello con una pietra preziosa, infatti, non è mai un gesto casuale, soprattutto quando si tratta di un anello che di per sé ha già un immenso valore. L’anello è simbolo di unione ed eternità, suggella in modo quasi solenne l’unione tra due persone ed è forse il più gettonato tra i gioielli. Una o più pietre preziose incastonate aggiungono quella sfumatura di significato che rende più intenso il significato del dono: diamanti, zaffiri e rubini in particolare sono le gemme più ricercate se associate a un anello. Scopriamo il significato simbolico di ogni pietra preziosa, il vostro regalo sarà ancora più speciale!

Anelli e pietre preziose: a ciascuna il suo significato

I gemmologi sono concordi nel definire “pietre preziose” quelle gemme che per storia, caratteristiche e proprietà fisico-chimiche assumono un valore superiore alle altre. Ecco le più importanti.

Diamante. È la pietra preziosa per eccellenza, del resto, famosissima è la frase “un diamante è per sempre”. La parola “diamante” ha origini greche e significa “forte, indistruttibile”, proprio come la pietra preziosa, che si presenta lucente, trasparente e durissima e secondo le leggende, i diamanti erano le lacrime degli dei discese sulla Terra. Secondo le credenze europee, i diamanti potevano proteggere dagli spiriti maligni della notte, oltre a funzionare come antidoto contro pericolosi veleni. Proprio per la sua natura indistruttibile, il diamante è la pietra preziosa più adatta per un anello di fidanzamento, simbolo di unione eterna e indissolubile, resistente a ogni calamità.
http://www.irosari.it/wp-content/uploads/2017/10/FE0205.jpg

Zaffiro. È una pietra inconfondibile grazie all’azzurro intenso che la caratterizza. Anche in questo caso il nome ha origini greche, e significa proprio “azzurro”, riconducibile al sanscrito “la cosa più bella”. Nella religione cattolica, invece, lo zaffiro è associato alla Madonna, soprattutto per il significato di pace e serenità che la pietra preziosa infonde. Anche Carlo Magno decise di adornare con uno zaffiro il suo ciondolo contenente un pezzo della Croce di Cristo, per allontanare disgrazie e influssi demoniaci. Se associato a un anello, lo zaffiro è simbolo di fedeltà e purezza, perfetto per un’unione che fa della fiducia il suo caposaldo.
http://www.irosari.it/wp-content/uploads/2017/10/FE0233.jpg

Rubino. Dal colore rosso intenso e inconfondibile, il Rubino è definita sin dall’antichità come la pietra del Sole, portatrice di passione ed energia. La parola deriva infatti dal latino “rubeus”, che significa “rosso”, e spesso era associato al successo in campo economico e commerciale. Il rubino è visto sin dall’antichità come efficace amuleto per proteggere i propri averi, per difendersi da violenze e liti furibonde, ed essendo la pietra del fuoco, sarebbe in grado anche di proteggere dai pericoli dell’acqua. Un anello con rubino, dunque, è simbolo di un amore forte e passionale, associato soprattutto alla giovane età, capace di inebriare in eterno e difendere dal tradimento.
http://www.irosari.it/wp-content/uploads/2017/10/FE0217.jpg
Cerchi il regalo perfetto per un’occasione speciale? La soluzione è sul nostro catalogo online!

Inizia a scrivere e premi Invio per cercare

Carrello